giovedì 28 febbraio 2013

If I were speaker

[Questo post è dedicato alla persona che con i suoi commenti, scritti e parlati, ci fa emozionare durante e dopo le gare]

Ci sono volte in cui ti senti inadeguato al posto in cui stai...quello dello speaker  è un ruolo particolare, devi esserci portato, e trovarti in questa situazione ti fa sentire in colpa verso chi la stoffa ce l'ha per davvero.


Così ti senti anche in colpa, perchè al tuo posto avrebbe dovuto esserci qualcun altro, che quel momento se lo sarebbe davvero meritato.

In realtà pochi minuti dopo capisci che non sei tu a doverti sentire in colpa... :)

5 commenti:

Rusky ha detto...

Io invidierei Cris, Stegal sicuramente Cosimo.

mikkifranco ha detto...

A Caldogno se dise " If I were a speaker"
Grande trasferta comunque, e grandi gare!


Mic

Larrycette.com ha detto...

Porca miseria, c'erano da fare le pezzette sulla lingua e arrivo tardi!

"There have been a lot of tough guys. There have been pretenders. And there have been contenders. But there is only one Spi"

Stefano ha detto...

Stegal invidia in generale tutti coloro che sono stati in Andalusia!
Ed io ho perso l'ultimo treno per fare qualche domanda a TG e MK.

Comunque mi sembra di cogliere il terrore nello sguardo di Cosimo... chi stava guardando in quel momento? Chi gli stava urlando "Stalle almeno ad un metro di distanza?!?!?" :-)

Ps per Larry: sono così grasso e sudato come il King?

Larrycette.com ha detto...

A parte il fatto che pensavo che l'avremmo capita solo io e Zzi, in effetti pensavo più a una cosa del genere:

http://in.5thvillage.com/p/391332632967443015_13025699/